post-it paturniosi


a volte mafalda, a volte lucy van pelt, a volte betty boop
sempre e comunque paturniosa detta pattie (o patù)

c'è anche un blogghino:
http://nuovepaturnielibere.blogspot.it/
lapattie.pattie(at)gmail(dot)com

Ask me anything

Submit
Amici, ecco a voi Greta!

Amici, ecco a voi Greta!

Ieri pomeriggio sono andata a vedere “The fault in our stars”. Sapevo che avrei pianto tantissimo, ma è stato anche peggio del previsto. C’è un pezzo in cui parla dell’ultimo giorno buono. Quel giorno che sai che c’è stato solo quando è passato. E io ho pensato che sono stata fortunata, perché l’ultimo giorno buono di mamma io ero lì. E questo mi ha fatto piangere ancora di più.

Il mio cuore quando si rompe non fa più crac, ma puf. Butto fuori tutto e curo l’ennesima cicatrice.

Sono le due e ventitrè di giovedì. Stasera balli e chiacchiere come se fosse il 2003 (o il 1999). Risate, il tuffo al cuore, la conferma dei sospetti. Ma un sorriso che mi farebbe fare cose sceme, se non avessi deciso di non gareggiare più.

steff1024:

paturniosa:

Sai quando la voglia di combattere proprio non c’è.
Non ho avuto manco il tempo di darti un soprannome già ti dovrei combattere con una bionda che ha otto anni meno di me (ed è pure simpatica)?
Non scendo nemmeno in campo, sarebbe troppo impari la lotta, anche perché io ho ancora la pelle fatta di carta velina e non voglio farmi male.

c’è gente a cui piacciono le more con la treccia

Segreto: la treccia è temporanea. E poi vuoi mettere le giovani? ;)

Source: paturniosa

Sai quando la voglia di combattere proprio non c’è.
Non ho avuto manco il tempo di darti un soprannome già ti dovrei combattere con una bionda che ha otto anni meno di me (ed è pure simpatica)?
Non scendo nemmeno in campo, sarebbe troppo impari la lotta, anche perché io ho ancora la pelle fatta di carta velina e non voglio farmi male.

Raperonzolitudini.

Raperonzolitudini.

boh-forse-mah:

heresiae:

"ti squarterò e userò le tue budella per farmici una collana"
"ehi dai, non dicevo sul serio. me la apri la scatoletta?"

Gatti bipolari.

Quanto amore infinito.

Source: corporation-cats

Come ogni autunno mi chiedo: ho io voglia di ricominciare teatro? La risposta non la so. Guardo nel vuoto e cerco ispirazione.

Bilancio del ritorno.

Sono tornata a Firenze da una settimana:
- ho visto in meno di 24 ore tutta Gomorra, La serie e ho cominciato a dire a tutti stai senza penzieri;
- ho bevuto gin tea nel giorno del rientro al lavoro (non in ufficio) e vino rosa in una serata spensierata;
- ho visto persone, fatto cene, riso molto e mi sono sentita felice e fortunata;
- non ho disfatto la valigia, che tanto ha dentro solo roba pulita, ma prendo via via quello che mi serve;
- ho lavorato due giorni, in serenità e armonia;
- ho sorriso per una testa nera più riccia della mia;
questo settembre inizia con sole dopo la pioggia e con me che sorrido, anche se sono in autobus.